La Vacuità, base della compassione