la vacuità, base della compassione

Zhenphenling in cooperazione con Rincheling Mosca

La vacuità, base della compassione
3 incontri ONLINE 19-20 giugno 2021
Con Annamaria Moscatelli

19 giugno ore 10.00-12.00 / 14.00-16.00
20 giugno ore 10.00-12.00

In tutte le vie spirituali la compassione gioca un ruolo fondamentale. La compassione è il terreno su cui si incontrano tutti coloro che praticano in modo autentico gli Insegnamenti più diversi.
Coltivata in ogni veicolo del sentiero buddhista, la compassione trova la sua più alta formulazione nel Mahayana. Nella via del Bodhisattva la compassione nasce dalla comprensione dell’intrinseca vacuità di tutti i fenomeni. Sunyata è la base della compassione.
In ciascuna sessione di questo incontro di due giorni, l’esposizione dei punti essenziali della relazione tra compassione e vacuità si alternerà a momenti di pratica meditativa, come il Tonglen e gli esercizi di applicazione della presenza.

La donazione consigliata e’ di 20 euro, gratuito per chi aderisce al programma di sostegno Zhenphenling Free
Per informazioni ed iscrizione: info@zhenphenling.net


Annamaria Moscatelli vive a Roma dove lavora come psicologa di formazione gestaltica. Tra le sue esperienze lavorative, quelle di insegnante nelle scuole superiori e di redattore in alcune case editrici. Ha conosciuto Chogyal Namkhai Norbu nel 1984 Membro attivo della Comunità Dzogchen da lui fondata, ha contribuito nel 2001 alla costituzione del centro di Roma, Zhenphenling. Dal 2016 è istruttore della Base del Santi Maha Sangha.